News
13/01/2021

Mercato auto 2020 in difficoltà: calo del 28% di auto vendute rispetto al 2019, crisi da covid 19

Il 2020 è stato un anno di grande calo del mercato delle autovetture nuove, con una perdita del 28% rispetto al 2019 nonostante gli incentivi partiti ad agosto. In grande crescita le elettriche e le ibride.
Mercato auto 2020 in difficoltà: calo del 28% di auto vendute rispetto al 2019, crisi da covid 19

Le vendite di automobili nuove nel 2020 sono calate di 535.000 unità rispetto all’anno precedente, una perdita dovuta principalmente al lockdown ed all’incertezza sul futuro del consumatore.

La fotografia del mercato

Nel 2020 sono state immatricolate solamente 1.381.496 vetture, rispetto alle 1.916.949 del 2019. Una perdita netta del 27,93% derivata soprattutto dalla crisi dovuta alla pandemia da coronavirus. Il settore ha sofferto pesantemente la situazione.

Il governo, per attenuare la perdita, ha introdotto (con molto ritardo) gli ecoincentivi che sono partiti solamente ad agosto 2020 e sono finiti quasi subito, soprattutto per la categoria delle vetture “normali” cioè con motorizzazione convenzionale (benzina, diesel, GPL e metano) con livelli di emissioni di CO2 non superiori a 110 gr/km.

Fiat Panda 4x4

Fiat Panda 4x4

Hanno ottenuto discreti risultati (relativamente ai loro segmenti di appartenenza) le auto elettriche e quelle ibride, sia mild hybrid (ibride leggere) che full-hybrid (ibride), che plug-in hybrid (quelle ricaricabili dalla spina per intenderci).

Tra i marchi vincenti troviamo l’americana Tesla che ha incrementato le proprie vendite del 55,08%, unico insieme alla francese DS (+3,9%) del gruppo PSA (Citroen, Peugeot e Opel), l’indiana Mahindra (+23,66%) e la cinese Great Wall (+235,45%).

Le auto piu vendute nel 2020

Le 10 auto più vendute in Italia nel 2020 sono:

10 auto più vendute in Italia nel 2020

10 auto più vendute in Italia nel 2020

Fiat rimane il primo costruttore in termini di volumi di vendita in Italia con una quota del 15,3%, secondo è Volkswagen con il 9,3%, terzo Ford con il 6,5%, quarto Renault con il 6,2% e poi Peugeot con il 5,9%.

Le Case Madri che hanno sofferto di più sono state Smart (-87%), soprattutto a causa della scelta di vendere solo vetture elettriche senza alternative in termini di motorizzazione, Opel (-44,2%), Nissan (-34,3).

Fiat 500 elettrica

Fiat 500 elettrica

Ferrari è in controtendenza e cresce di un piccolo 2%, con 505 vetture immatricolate.

I privati rappresentano circa il 61,7% del totale mercato, 19,4 sono vendite a noleggiatori, tra i quali rimangono stabili quelli a lungo termine (soprattutto focalizzati sulle vetture aziendali) e quelli a noleggio a breve termine (dedicate a turisti e uso occasionale) che sono in grande perdita e poi le aziende che rappresentano il 19% del totale.

Le nostre offerte

Vedi tutte

I trend

Grazie anche alla spinta degli ecoincentivi partiti il 1° di agosto, le vetture elettriche hanno triplicato i volumi di vendita rispetto al 2019, passando da 10.577 a 32.538 vetture.

Anche le vetture ibride godono di successo presso il pubblico soprattutto perché godono dell’accessibilità ad alcuni centri storici, oltre ad avere consumi ridotti soprattutto in ambito urbano, grazie alla batteria capiente che permette anche di percorrere alcuni tratti in modalità completamente elettrica.

I settori che potrebbero riprendersi sono sicuramente quello delle aziende con il noleggio a lungo termine ed i privati che potrebbero “tenere” considerando gli incentivi che questa volta sono programmati per tutto l’anno (ad eccezione di quelli per le vetture con emissioni fino a 139 di CO2 che sono validi solo fino a fine giugno).

Tra le tipologie di alimentazione crescono in termini di mix di mercato le nuove “elettrificate”:

  • + 109% le ibride;
  • + 332% le ibride plug-in;
  • + 214% le elettriche pure.

Questo trend si prolungherà naturalmente anche nel 2021. Sempre in crescita i SUV e crossover che rappresentano il 37,1% del mercato (erano il 34,3 % nel 2029).

Chi vince e chi perde

Fiat Panda rimane la regina imbattuta del mercato italiano, in verità lo è da molti anni grazie al fatto che ha saputo sempre rimanere al passo coi tempi e rinnovarsi continuamente.

L’adozione della motorizzazione mild-hybrid, parca nei consumi e non eccessivamente costosa, ha ulteriormente spinto il suo indiscusso successo.

Pratica e spaziosa, si sa muovere con agilità nel traffico come nei percorsi misti. È anche molto comoda grazie alla seduta alta che permette inoltre grande visibilità. Ha appena compiuto 40 anni.

Tesla Model 3 è un’altra grande vincitrice di questo 2020 poco fortunato. La berlina media Full-Electric americana ha saputo conquistare il gradimento di un pubblico evoluto e consapevole grazie anche alla nuova tecnologia disponibile a bordo.

Volvo XC40

Volvo XC40

Tesla, l’azienda californiana guidata da Elon Musk, ha introdotto un nuovo paradigma nel campo automotive, introducendo non solo automobili completamente elettriche, ma anche un sistema software avanzatissimo e rivoluzionario per gestire tutte le funzioni della vettura da uno schermo che interagisce con la Casa Madre costantemente per tutti gli aggiornamenti.

Alcuni accessori si possono addirittura acquistare online e installare via wi-fi sulla propria vettura senza muoversi da casa. Inoltre Tesla sviluppa e realizza in casa le batterie, quindi è all’avanguardia e controlla un settore strategico e determinante per determinare peso, autonomia e prestazioni delle proprie vetture.

Le nostre offerte

Vedi tutte

Vendita auto ibride 2020

Le automobili ibride (sono raggruppate le ibride e le mild-hybid) che hanno realizzato le migliori vendite sono: Fiat Panda, Toyota Yaris, Ford Puma, Fiat 500 e Lancia Y.

Classifica ibride più vendute 2020

Classifica ibride più vendute 2020

Vendita auto ibride plug-in 2020

La vettura ibrida plug-in più venduta nel 2020 è la Renault Captur, seguita dalla Jeep Compass e dalla Volvo XC 40.

Classifica ibride plug-in più vendute 2020

Classifica ibride plug-in più vendute 2020

Vendita auto elettriche 2020

Le auto elettriche di maggior successo sono: Renault Zoe, Smart Fortwo, Tesla Model 3, Volkswagen Up! e Fiat 500.

Classifica elettriche più vendute 2020

Classifica elettriche più vendute 2020

Come sarà il 2021?

Sarà questo l’anno della svolta?

Le variabili che incombono sul 2021 sono molte, a partire dalla pandemia che non è ancora sotto controllo. Il consumatore è pieno di dubbi ed incertezze sul proprio futuro lavorativo e quindi aspetta. La priorità è su altri fronti come quello sanitario o della famiglia.

Sicuramente una mano la daranno gli eco-incentivi già attivati per il 2021 che sono validi per tre diversi gruppi di vetture nuove divisi per livello di emissioni di C02, con e senza rottamazione, e sono pensati sia per convertire il parco a vetture più ecologiche che a sostituire vetture vecchie e insicure (oltre che inquinanti) con nuove Euro 6 molto efficienti.

Tutto dipenderà dalla gestione della pandemia Covid-19, il settore e gli operatori sono in cerca di riscatto ed il consumatore non vede l’ora di ritornare ad uscire e viaggiare come una volta.

#tag:
Condividi su:

Rimani sempre aggiornato!

Iscriviti alla nostra newsletter, ti terremo aggiornato sulle novità e le promozioni che più ti interessano

Grazie, la tua iscrizione è stata registrata correttamente.

Rimani sempre aggiornato!

Iscriviti alla nostra newsletter, ti terremo aggiornato sulle novità e le promozioni che più ti interessano

Grazie, la tua iscrizione è stata registrata correttamente.
Mercato auto 2020 in difficoltà: calo del 28% di auto vendute rispetto al 2019, crisi da covid 19
Il 2020 è stato un anno di grande calo del mercato delle autovetture nuove, con una perdita del 28% rispetto al 2019 nonostante gli incentivi partiti ad agosto. In grande crescita le elettriche e le ibride.