Nuova Toyota Yaris 2020, ecco la quarta generazione

La compatta di Toyota si rinnova e punta ancora di più sull’ibrido
Nuova Toyota Yaris 2020, ecco la quarta generazione

Il Piccolo Genio

Il “Piccolo genio” colpisce ancora. Con questo slogan fu lanciata la prima generazione nel 1999, e rappresenta per l’Italia una storia di successo con circa un milione di unità vendute.

Affidabilità, praticità e bassi costi di utilizzo sono state le chiavi di successo della prima generazione, che rispetto alle concorrenti del segmento B era più piccola.

Anche ora con i suoi 3 metri e 94 rimane la più compatta, dato che le concorrenti superano tutte i 4 metri.

Da allora Toyota ha rinnovato la propria vettura compatta nel 2012 introducendo la prima versione ibrida il motore da 1,5 litri a ciclo Atkinson (simile ad un motore “classico” a ciclo Otto ma con un manovellismo dell’albero motore modificato per una maggiore efficienza a scapito della potenza) e 74 CV, una soluzione molto valida per ridurre i consumi in città.

Retro Nuova Yaris

Retro Nuova Yaris

La nuova generazione 2020

Difficile trovare una vettura che unisca linee arrotondate e morbide quanto tese ed estreme come la nuova Yaris 2020. In effetti, dal punto di vista del design, questa vettura è una piccola rivoluzione.

Con questa quarta serie, Toyota presenta i nuovi canoni stilistici della marca e si fatica a trovare il “family feeling” con le precedenti versioni Yaris.

Troviamo delle somiglianze al posteriore con CHR, il SUV da città, dove i fanali sono sporgenti e sembrano quelli di una piccola astronave, sono poi collegati da una barra in plastica nera futuristica.

Frontale e fiancata sono di nuova ispirazione, e qui troviamo i parafanghi allargati e i nuovi fari full LED.

Yaris Hybrid

Yaris Hybrid

Se le versioni precedenti erano, dal punto di vista del design conservative, questa Yaris 4.0 vuole apparire grintosa e dinamica, e fare finalmente colpo anche dal punto di vista estetico.

Più bassa e più larga della precedente, appare anche più sportiva, grazie al passo maggiorato di 5 cm a tutto favore dello spazio interno per i passeggeri posteriori.

Tre novità importanti

Tre sono i punti di forza da evidenziare sulla la nuova serie: nuova piattaforma Toyota New Global Architecture TNGA-B, nuovo motore Hybrid Dynamic Force e l’ultima evoluzione del Toyota Safety Sense.

La nuova piattaforma TNGA-B è strettamente imparentata con quella delle nuove Prius, C-HR e Corolla, nuovo telaio significa baricentro più basso e maggiore rigidezza della struttura, a tutto vantaggio della sicurezza e della tenuta di strada.

Hybrid Dynamic Force è il nome che la Casa giapponese ha assegnato al nuovo sistema di propulsione ibrido della “piccola” di casa che sfrutta la nuova piattaforma modulare.

New Global Architecture TNGA-B

New Global Architecture TNGA-B

Il propulsore

Il motore 1.5 litri, ora a tre cilindri (ne perde uno) e completamente in alluminio, ha 20% di efficienza in più, 15% di potenza addizionale (91 CV invece di 73 CV per un totale della propulsione ibrida di 116 CV ora rispetto ai 101 CV di prima) è fluido, progressivo e senza le vibrazioni tipiche di questa architettura.

La nuova Yaris ibrida permette di marciare in ambito urbano al 80% in elettrico, con tutti i benefici per l’ambiente che ne derivano.

Si può “veleggiare”, cioè viaggiare a motore spento a velocità costante con il solo motore elettrico fino a 130 Km/h.

Cambio E-CVT a trasmissione continua (simile come concetto a quella degli scooter) di fatto un cambio automatico che però permette, grazie alla sua concezione, di fare a meno di frizione, alternatore e relative cinghie.

La batteria è ora agli ioni di litio invece che al Nickel metallo idruro della versione precedente, sempre 0,9 Kw/h ma del 27% più leggera.

Propulsore Nuova Yaris

Propulsore Nuova Yaris

La Sicurezza

Anche il sistema Toyota Safety Sense subisce un’evoluzione importante e adotta una telecamera ed un radar anteriore.

A livello di sicurezza passiva, troviamo per la prima volta in questa categoria, l’airbag in posizione centrale, che interviene in caso di urto laterale e si frappone tra passeggero e conducente.  

Standard anche Cruise control adattivo con funzione di stop & go (la vettura si ferma completamente e riparte seguendo quella davanti in caso di marcia per file parallele), frenata automatica di emergenza con riconoscimento di pedoni (anche di notte) e ciclisti, sistema di mantenimento attivo della corsia che evita distrazioni e invasioni di carreggiata.

Si tratta di fatto di un sistema di assistenza alla guida di livello II.

Interni Nuova Yaris

Interni Nuova Yaris

Immancabile al centro della plancia, lo schermo da 10” del nuovo sistema di infotainment, ora compatibile con Apple car Play e Android Auto, decisamente più completo.

Abbinato al “Head up Display” (opzionale), che permette di proiettare sul parabrezza le informazioni principali e quelle di emergenza e sicurezza, raggiunge il top della funzionalità.

La versione sportiva

Esiste anche una versione pepatissima, preparata con la collaborazione del reparto corse Rally, il team WRC Toyota Gazoo Racing. Si tratta della Yaris GR che con un tre cilindri di 1.6 litri riesce ad erogare ben 261 CV.

Il tutto viene condito con 10 anni di garanzia sulle componenti meccaniche ed elettriche.

Toyota Yaris WRC Gazoo Racing

Toyota Yaris WRC Gazoo Racing

#tag:

Offerte Autoo

Condividi su:

Rimani sempre aggiornato!

Iscriviti alla nostra newsletter, ti terremo aggiornato sulle novità e le promozioni che più ti interessano

Grazie, la tua iscrizione è stata registrata correttamente.

Rimani sempre aggiornato!

Iscriviti alla nostra newsletter, ti terremo aggiornato sulle novità e le promozioni che più ti interessano

Grazie, la tua iscrizione è stata registrata correttamente.
Nuova Toyota Yaris 2020, ecco la quarta generazione
La compatta di Toyota si rinnova e punta ancora di più sull’ibrido