News
28/10/2022

Si è appena concluso il Salone dell’Automobile di Parigi 2022: novità e anteprime dei nuovi modelli

La rassegna d’Oltralpe ha aperto al grande pubblico dal 17 al 23 ottobre, dopo il forfait del Salone di Ginevra che è stato cancellato.
Si è appena concluso il Salone dell’Automobile di Parigi 2022: novità e anteprime dei nuovi modelli

Il «Mondial de l’Auto» torna nel suo spazio alla Porte de Versailles e guarda al futuro della tecnologia con un occhio al passato storico dei marchi più blasonati che hanno fatto la storia dell’auto.

Erano presenti anche diversi nuovi marchi cinesi e uno vietnamita. Vediamo cosa è successo al Salone dell'Auto di Parigi.

Le novità più interessanti del Salone Auto di Parigi

Renault 4 e 5: tornano il design ed il mito delle originali

Renault è la prima a credere nella tecnologia, tenendo ben in mente le proprie origini e le vetture che hanno fatto la storia.

Le Renault 4 e 5 sono due automobili che hanno contribuito alla mobilità nelle città degli anni ’60 e ’70 e si sono posizionate per la loro praticità e comfort tipicamente francesi.

Oggi, il mito della 4L riprende corpo attraverso un SUV (quasi fuoristrada) Full Electric, chiamato 4Ever Trophy. Si tratta di un SUV elettrico con spirito da Parigi-Dakar che eredita le forme tipiche dell’utilitaria francese per eccellenza.

La R4 era veramente concreta e pratica, molti la ricordano per il cambio ad “ombrello” che usciva dal centro della plancia. Il prototipo presentato al Salone Auto di Parigi anticipa un Crossover che arriverà sul mercato nel 2025 e che seguirà i trend attuali con le vetture alte, comode e al passo coi tempi, dalla motorizzazione elettrica ad emissioni zero.

Le nostre offerte

Vedi tutte

Più cattiva invece risulta la moderna interpretazione del gruppo francese della mitica Renault 5, l’utilitaria di classe media, famosa per il suo comfort, la sua praticità e l'economia di gestione. Comoda in città, elegante a suo modo, ma valida anche per una gita fuori porta coi ragazzi.

Avevamo già parlato di una recente riproposizione elettrica della R5, ovvero la R5 Diamant, una versione non per tutti. La nuova R5 Turbo 3E, rende omaggio alla progenitrice R5 Turbo degli anni ’70 e ne ricalca le prerogative sportive anche estreme in questa nuova versione, sempre elettrica e a emissioni zero.

Parlando ora delle vetture di tutti i giorni, ecco la versione elettrica di una vettura che ha contribuito alla mobilità delle famiglie con tanta necessità di spazio a bordo. La generazione II del minivan/multispazio Kangoo introduce la E-Tech, dotata di un’autonomia di 285 chilometri, bagagliaio gigante e sette posti veri.

Alpine, casa sportiva d'Oltralpe

Rimanendo in tema Renault, parliamo di Alpine, ovvero il marchio sportivo della Casa francese per antonomasia.

Qui troviamo le vetture dal caratteristico colore blu sport, come la A110 R, già disponibile in versione alleggerita. Il peso è di soli 1.082 kg, grazie all’uso massiccio della fibra di carbonio. Questa versione è in grado di sprigionare 300 CV, grazie al propulsore 1,8 litri benzina.

Fantastiche anche le prestazioni, questo coupé raggiunge i 285 Km/h di velocità massima ed è dotato di un'accelerazione da 0 a 100 Km/h in soli 3,9 secondi. Stiamo parlando di un'auto dal carattere molto sportivo e con tanta grinta da vendere.

Alpenglow è invece un prototipo futuribile e dinamico, con le caratteristiche tipiche delle vetture sport endurance che anticipa i caratteri dello stile futuro della Casa sportiva d’Oltralpe.

È concepito per lavorare in modo rivoluzionario, con un motore termico ad idrogeno, pensato per funzionare senza l’utilizzo di una fuel cell.

Le novità di Dacia al Salone dell'Automobile di Parigi

Sempre nel Gruppo Renault, troviamo il marchio “rumeno” Dacia che dal canto suo porta la concept Manifesto, una dichiarazione delle intenzioni e dei trend di design della Casa per il prossimo futuro. Si tratta anche di un prototipo per tutte le future soluzioni tecnologiche che verranno adottate dal gruppo.

Manifesto è una vera fuoristrada pura, in stile “buggy”, senza finestrini, porte o parabrezza. È una vettura straordinariamente ecologica, a trazione esclusivamente elettrica, con batteria estraibile, carrozzeria realizzata in polipropilene riciclato, panelli interni in sughero naturale riciclabile, pneumatici pieni a prova di forature in fuoristrada, sedili che si trasformano in sacchi a pelo.

Tante idee in una sola auto, sarà curioso vedere come saranno effettivamente realizzate sulle vetture in produzione.

La Jogger è la prima Full Hybrid della Casa e anticipa un futuro elettrificato per tutta la gamma, in linea con le strategie del gruppo in termini di riduzione concreta delle emissioni.

Troviamo qui anche una versione pressoché definitiva del gigante Dacia Bigster di cui avevamo già anticipato i caratteri.

Mobilize: il futuro oltre al Car Sharing

Si vede che siamo al Salone dell’Auto di Parigi, il Gruppo Renault gioca in casa e sfoggia anche nuove proposte di mobilità per una città moderna e ipertecnologica.

Mobilize è un'azienda del gruppo transalpino che offre servizi ai privati e alle imprese aventi a che fare con la mobilità, tra questi figura anche il Car Sharing. Siamo di fronte a qualcosa di rivoluzionario per spostarsi nei centri urbani, grazie alle due nuove vetture presentate, entrambe alimentate a batteria e a trazione elettrica, con modalità di produzione decisamente innovative.

Mobilize Solo e Duo sono realizzate con materiali compositi, riciclati al 50%. Solo è una vettura monoposto che si guida in piedi, mentre Duo, come suggerisce il nome, avrà due posti.

Per la seconda sarà disponibile anche una versione depotenziata destinata ai quattordicenni, con velocità limitata a 45 Km/h, mentre la classica arriverà a 80 km/h. L'autonomia sarà di circa 140 km.

La Nuova Jeep Avenger

Non potevano mancare i 4x4, i fuoristrada, celati sotto la veste di SUV moderni e tecnologici. Ecco la Casa americana delle Jeep per eccellenza, ora sotto l’ombrello Stellantis con FCA e PSA.

Questa volta il nome lascia pensare ad avventure stellari: Avenger, proprio come gli eroi dei fumetti Marvel Comics, poi tradotti in film di successo al cinema.

Questa versione sarà inizialmente solo elettrica, dotata di una batteria da 54 Kwh, con un’autonomia che sarà vicina ai 400 Km. Jeep Avenger avrà un motore dalla potenza di 136 CV e il suo bagagliaio avrà una capienza di 380 litri.

Jeep Avenger di Colore Giallo - Frontale Anteriore

Jeep Avenger di Colore Giallo - Frontale Anteriore

Arriveranno in seguito anche due versioni con motore termico, una a benzina con motore da 1,2 litri PureTech e una con propulsore diesel 1,5 litri BlueHDi. Il nuovo SUV di Jeep misura circa 4 metri, sarà prodotto a Tychy, in Polonia e sfrutterà la piattaforma del gruppo STLA Small.

Lusso e tecnologia su Mercedes EQE SUV

Derivato direttamente dalla base della berlina, Mercedes EQE SUV è puramente elettrico, dotato di tanto spazio e altrettanto comfort, nel classico lusso della Casa di Stoccarda.

I suoi 520 litri di bagagliaio sono perfetti per le attrezzature sportive o per qualsiasi necessità familiare. Il motore elettrico da 292 CV è degno di una vettura dalle grandi prestazioni, con una coppia incredibile. Stiamo parlando di una vettura di grandi dimensioni, lunga 4,88 metri e larga 1,94.

Grande è l'uso della tecnologia, a partire dal MBux Hyperscreen all’interno dell’abitacolo fino agli ADAS, tra cui figura un sistema di assistenza alla guida con guida autonoma di livello 2.

Peugeot 408, la novità del Leone a Parigi

Difficile dire se siamo davanti ad un Crossover oppure ad una berlina, solamente più comoda e rialzata. Sicuramente quella rappresentata da Peugeot 408 è la strada del futuro dell’auto. Design accattivante, spazio a bordo, dinamica di guida divertente e tanta tecnologia per tutti.

La nuova vettura della Casa transalpina del gruppo Stellantis ha dimensioni importanti con i suoi 4,69 metri di lunghezza e 1,85 di larghezza. Saranno presenti due versioni ibride benzina/elettrico, dotate di un motore da 1,6 litri e due livelli di potenza complessiva (incluso l’elettrico): 180 CV oppure 224 CV.

Sarà disponibile da gennaio 2023 nelle versioni Allure, Allure Pack e GT. I prezzi partiranno da 33.800 Euro per le motorizzazioni a benzina, fino ad arrivare a 41.600 Euro per le versioni Plug-in Hybrid.

Negli allestimenti di alta fascia come il GT, saranno offerti accessori quali il Keyless Access & Start per accedere alla vettura e mettere in moto con la chiave in tasca, il Peugeot i-Cockpit 3D nell'abitacolo, i fari anteriori Full LED con tecnologia Matrix ed infine il Pack Drive Assist con Rear Traffic Detection per la sicurezza attiva.

VinFast: da VF 6 fino a VF 9

La Casa costruttrice vietnamita VinFast è nata nel 2017 e dal 2021 si dedica interamente allo sviluppo di vetture elettriche.

Si tratta di una novità totale per il mercato automobilistico europeo, presentatasi alla rassegna francese con una gamma di veicoli elettrici, accompagnati da una garanzia di dieci anni! Un bel biglietto da visita per un costruttore sconosciuto in Europa.

Vinfast VF9 Color Antracite in Movimento

VinFast VF9 Color Antracite in Movimento

VinFast VF 6, VF 7, VF 8 e VF 9 saranno i modelli disponibili, hanno tutti linee moderne e filanti ed in particolare VF 8 e VF 9 sono stati disegnati con il contributo di Pininfarina. VinFast vanta accordi con la tedesca BMW e l’austriaca Magna Steyr.

BYD Atto 3, Han e Tang, le nuove Full-Electric dalla Cina

La casa automobilistica cinese BYD arriva nel Vecchio Continente e lo fa con tre modelli elettrici, pensati per il mercato europeo, soprattutto la Atto 3 che è un SUV di medie dimensioni. La Han è invece una berlina in stile Tesla Model 3, mentre la Tang è un SUV di grandi dimensioni con sette posti, dallo stile americaneggiante ma con tanto spazio a bordo. Quest'ultima è già prenotabile sul sito ufficiale europeo.

I prezzi di Atto 3, il crossover al centro del segmento C-SUV, partono da circa 38.000 Euro di listino, la sua potenza è di 204 CV ed è dotato di circa 420 chilometri di autonomia.

Lo sbarco in Europa è solo agli inizi, così come lo è anche la strategia di BYD Auto, che è l’acronimo in inglese di "Build Your Dreams" (costruisci i tuoi sogni).

Abbiamo già anticipato gli sviluppi di questo colosso, la sua strategia è aggressiva nei prezzi e tecnologicamente avanzata. Il mix perfetto per il nuovo mercato Full Electric, ad emissioni zero.

Novità DS: DS 3 Crossback e la sportiva E-Tense Performance

Si è mostrato anche il marchio di lusso del gruppo Stellantis, uscito da una costola di Citroën ed ispirato alla mitica berlina DS (pronunciato Déesse, ovvero “dea” in francese) degli anni ’60.

DS propone ora un aggiornamento del suo Crossover DS 3 Crossback, che si presenta in versione E-Tense, a batteria e motore elettrico BEV (Battery Operated Vehicle). Dotata di un pacco batterie da 54 kWh, sviluppa 156 CV e ha un’autonomia di 402 chilometri.

Le nostre offerte

Vedi tutte

DS presenta anche il nuovo Concept, DS E-Tense Performance che è di fatto un laboratorio viaggiante su cui sviluppare e testare le nuove tecnologie per le vetture del futuro.

Questa super sportiva è dotata di un motore elettrico da 816 CV, di cui 339 CV sono posti sull'asse all’anteriore mentre 475 CV sono distribuiti su quello posteriore. Su questo prototipo, possiamo intravedere i nuovi concetti di stile pensati per le prossime vetture della Casa francese.

Great Wall: Scopriamo Ora Funky Cat e Wey Coffee 01

Avanzata anche per la cinese Great Wall che ha pensato ad una strategia per il mercato europeo basata su vetture accattivanti ed economiche, siano queste Full Hybrid, elettriche oppure ibride plug-in. Tra queste ultime spicca il SUV Wey Coffee 01, di fascia medio-grande.

Ad attirare l’attenzione è anche la Ora Funky Cat, sempre prodotta dal colosso cinese. Questa graziosa berlinetta elettrica trae ispirazione dal mitico Maggiolino di Volkswagen, oramai fuori produzione. Riuscirà Ora Funky Cat a raccoglierne la pesante eredità?

La californiana Fisker e il suo SUV elettrico Fisker Ocean

Fisker cambia strategia e passa dalle supercar alle vetture al centro del mercato europeo: i SUV. Questa Casa statunitense è definita da alcuni "l'anti-Tesla", per via delle sue vetture elettriche per definizione, dallo stile proprio e originale.

Fisker Ocean - Anteriore di Colore Azzurro e Posteriore Color Argento

Fisker Ocean - Anteriore di Colore Azzurro e Posteriore Color Argento

La vettura mostrata al Salone di Parigi, Fisker Ocean, è un SUV di classe medio-grande con dimensioni di 4,77 metri di lunghezza.

Offre 482 km di autonomia grazie al pacco batterie da 80 kWh. Sono ben 275 CV per la versione d’ingresso a trazione anteriore, il cui prezzo parte da 41.900 Euro, mentre si sale a 540 CV per la versione dotata di trazione anteriore oppure integrale 4x4.

Quest'auto è una vera sportiva, con un’accelerazione da 0 a 100 Km/h in soli 2,9 secondi, si presenta elegante e dinamica, con ben 630 km di autonomia.

#tag:
Condividi su:

Rimani sempre aggiornato!

Iscriviti alla nostra newsletter, ti terremo aggiornato sulle novità e le promozioni che più ti interessano

Grazie, la tua iscrizione è stata registrata correttamente.

Rimani sempre aggiornato!

Iscriviti alla nostra newsletter, ti terremo aggiornato sulle novità e le promozioni che più ti interessano

Grazie, la tua iscrizione è stata registrata correttamente.
Si è appena concluso il Salone dell’Automobile di Parigi 2022: novità e anteprime dei nuovi modelli
La rassegna d’Oltralpe ha aperto al grande pubblico dal 17 al 23 ottobre, dopo il forfait del Salone di Ginevra che è stato cancellato.