FORD FIESTA - La compatta di casa Ford si rinnova

Dalla versione sportiva ST parte il rilancio della "piccola" di Colonia
FORD FIESTA - La compatta di casa Ford si rinnova

Spesso le Case Madri utilizzano la strategia di presentare un nuovo modello al pubblico, partendo dalla versione più piccante ma anche più performante e visivamente più accattivante. E’ successo questo per la compatta tedesca di Ford che si rinnova e propone a Ginevra la versione sportiva ST, pensando alla qualità ed alle richieste del proprio pubblico di riferimento: elevata tecnologia e nuove funzionalità non perdendo di vista le caratteristiche di guida sempre apprezzate dai clienti della Casa tedesca.

Rinnovata nel look e con interni finalmente moderni, la piccola storica di concezione e produzione tedesca mantiene il suo piglio sportivo e giovanile, guardando al segmento più grande, soprattutto per quanto riguarda la tecnologia orientata alla sicurezza.

Grazie alle telecamere (2), radar (3) e sensori (12) abbiamo un “esercito” di tecnologia che lavora al servizio del conducente per poterlo sostenere durante la guida e rendere la vettura sicura in ogni situazione.

Ford Fiesta 2017 Red

Vediamo alcune delle funzioni disponibili: il Riconoscimento dei segnali stradali, molto importante perché sullo schermo al centro della plancia vengono replicati i segnali stradali di pericolo e quelli della velocità (l’ultimo disponibile nel caso si sia dimenticato).

La Frenata automatica e riconoscimento dei pedoni, ostacoli o altre automobili sono importanti soprattutto per correggere eventuali distrazioni o cattive percezione del conducente: la vettura in questo caso frena da sola per evitare sinistri in caso di mancata frenata da parte del pilota nelle situazioni dove l’impatto sarebbe altrimenti il risultato certo.

Il Cruise control attivo permette di impostare una velocità desiderata, soprattutto in autostrada e in strade a traffico intenso, e poi la vettura rallenta, frena od accelera per mantenere la stessa corsia senza scontrarsi con altri veicoli mantenendo la giusta distanza di sicurezza in relazione con la velocità.

Limitatore di velocità, questo permette di settare una velocità massima raggiungibile ed è particolarmente utile per non superare i limiti di velocità quando siamo distratti oppure nel caso siano altri (ad esempio i figli) a guidare la vettura e quindi vogliamo essere sicuri che non esagerino col piede pesante.

Il Monitoraggio dell’angolo cieco, della corsia e degli incroci : questa funzione copre, grazie a
sensorie telecamere laterali, quella parte di visuale che viene normalmente “tagliata” dagli specchietti retrovisori, ma è quella importante da controllare prima di effettuare un sorpasso. La presenza di veicoli sui lati posteriori viene rimarcata con delle spie sugli specchietti laterali e con avviso acustico se richiesto.

Monitoraggio attivo, questo dispositivo riconosce la sbandata o deriva involontaria del veicolo e la corregge automaticamente, intervenendo dove il conducente non riesce autonomamente a correggere la traiettoria della vettura.

Il Monitoraggio della corsia, degli incroci e in retromarcia funzionano in modo similare a quello descritto sopra, ma con un focus specifico sugli incroci e sul mantenimento della corsia di marcia e in funzione di retromarcia (pensiamo soltanto a quando dobbiamo uscire da un parcheggio a lisca di pesce), sempre per prevenire distrazioni o comportamenti che potrebbero portare ad un sinistro.

Con gli Abbaglianti automatici, ci possiamo dimenticare di dover inserire gli abbaglianti e doverli poi toglierli all’incrocio di altri veicoli.

Il Controllo distrazione conducente segue il comportamento del conducente e permette di individuare momenti di stanchezza e distrazione che portano ad uscire di strada, avverte in modo visivo e sonoro il conducente che accortosi della situazione si può fermare e fa
re una pausa caffè.

Il Torque vectoning serve per migliorare la tenuta in curva ed evitare slittamenti delle ruote motrici e prevenire sbandate.


2017 Interni nuova Ford Fiesta

Parliamo ora di tecnologia che entra nell’abitacolo e grazie al nuovo Sync3 con schermo 8 pollici touch screen, sarà possibile avere una vettura veramente multimediale che interagisce completamente con il nostro smartphone e ci permette non solo di utilizzare le app e funzioni specifiche per l’automobile (android auto ed apple car play), ma di poter gestire diverse funzioni e comandi semplicemente con il comando vocale non staccando mai le mani dal volante, in modo naturale.

I motori sono all’avanguardia con gli affidabili diesel 1.5 da 85 a 120 CV ed i super tecnologici benzina ecoboost pluripremiati tre cilindri ad iniezione diretta 1.0 da 70 a 140 CV.

Le versioni disponibili sono la Titanium, la S-line, la Active un piccolo crossover) e Vignale per il lusso, che debutta sul segmento B.

Confort migliorato, design e funzionalità al vertice della categoria, se non in linea con quelle dei segmenti più grandi, questo propone la nuova Fiesta al compleanno dei suoi 40 anni di vita, di successi di pubblico e di vendite.

Ford Fiesta 2017 retro

Condividi su:
#tag:

Offerte Autoo

Rimani sempre aggiornato!

Iscriviti alla nostra newsletter, ti terremo aggiornato sulle novità e le promozioni che più ti interessano

Grazie, la tua iscrizione è stata registrata correttamente.
FORD FIESTA - La compatta di casa Ford si rinnova
Dalla versione sportiva ST parte il rilancio della "piccola" di Colonia