La nuova Ford Mustang "Bullitt"

E’ il 1968. Tra i saliscendi di San Francisco si snoda un inseguimento tra due bolidi. La Mustang guidata da Steve McQueen non delude. Stiamo parlando del thriller poliziesco “Bullitt”, in cui l'attore veste i panni di un tenente astuto, ma di poche parole.
La nuova Ford Mustang

E’ il 1968. Tra i saliscendi di San Francisco si snoda un inseguimento tra due bolidi.
La Mustang guidata da Steve McQueen non delude. Stiamo parlando del thriller poliziesco “Bullitt”, in cui l'attore veste i panni di un tenente astuto, ma di poche parole.
Di poche parole è la riedizione della Mustang Bullitt, erede della mitica Mustang verde bottiglia, che ritroviamo al Ginevra International Motor Show 2018.
Pura potenza, pura bellezza. Con 475 CV e 570 Nm di coppia, la nuova coupé di razza parla di divertimento puro e grande passione.

Ford rilancia il mito con la nipote di McQueen che, all’interno di un parcheggio multi-piano, batte sul tempo una Dodge Charger.
Non guida male la fanciulla!

Condividi su:
#tag:

Offerte Autoo

Rimani sempre aggiornato!

Iscriviti alla nostra newsletter, ti terremo aggiornato sulle novità e le promozioni che più ti interessano

Grazie, la tua iscrizione è stata registrata correttamente.
La nuova Ford Mustang "Bullitt"
E’ il 1968. Tra i saliscendi di San Francisco si snoda un inseguimento tra due bolidi. La Mustang guidata da Steve McQueen non delude. Stiamo parlando del thriller poliziesco “Bullitt”, in cui l'attore veste i panni di un tenente astuto, ma di poche parole.