Honda E, l’elettrica semplice a impatto zero.

La piccola giapponese è la soluzione economica e "green" per la città.
Honda E, l’elettrica semplice a impatto zero.

Questa Honda elettrica ricorda la honda N360 del 1967 come design, si rifà alla Panda come semplicità d’uso e di costruzione.

I giapponesi di Honda propongono una soluzione senza fronzoli pensata per l’uso quotidiano ad impatto zero nelle metropoli: la Honda E.

Semplice e funzionale

Quattro posti, meno di quattro metri, 390/175/151 cm lunghezza, larghezza e altezza le sue misure, ed un bagagliaio, anche lui mini, di 171 litri che diventano 857 a sedili posteriori ribassati.

La Honda E è una city car elettrica nata e concepita per la città, cercando il miglior compromesso tra prestazioni (e qui parliamo soprattutto di autonomia) e costi di esercizio (tra cui il prezzo d’acquisto).

Retro Honda E

Retro Honda E

Ve la ricordate Honda Urban EV concept presentata al Salone Internazionale dell’Automobile di Ginevra del 2019?

Ecco, la nuova Honda electric (E) ne è la discendente diretta.

A dire la verità, in Honda hanno provato a mantenere la vettura di produzione più simile possibile al prototipo Honda e ci sono riusciti.

Tecnica e tecnologia della Honda elettrica

Grazie al motore e trazione posteriore, come su Smart, l’angolo di sterzata è veramente piccolo, si rivela molto maneggevole.

Parcheggiare è un piacere. Ne risente direttamente il bagagliaio che è veramente piccolo, anche rispetto alle altre city car elettriche.

La prima vera Honda Electric, completamente elettrica punta alla tecnologia, e lo vediamo in maniera palese negli interni, ma nello stesso tempo alla semplicità.

Nuova Honda E

Nuova Honda E

Il pacco batterie da 35,5 kWh, sviluppato da Panasonic è raffreddato a liquido, ed è posizionato sotto il pianale, in posizione centrale, così da raggiungere un bilanciamento perfetto di pesi 50%/50% tra assale anteriore e posteriore (1.500 Kg in totale).

L’autonomia promessa di 210 chilometri non è eccelsa e questo significa che questa vettura è pensata esclusivamente per l’uso cittadino.

Gli specchietti esterni sono sostituiti da telecamere le cui immagini sono riprodotte dagli schermi all’interno dell’abitacolo, arricchito da finiture “nautiche” in legno.

Ancora una volta tradizione e innovazione si incontrano.

I due grandi schermi touch centrali da 12,3 pollici sono affiancati dai due video da 6” per riprodurre gli specchietti retrovisori ai lati della plancia (che però necessitano un po’ di adattamento poiché non sono proprio immediati e non lasciano percepire l’esatta distanza dagli altri veicoli che si vedono).

Interni Honda E

Interni Honda E

Anche lo specchio retrovisore centrale è digitale ma può essere convertito a “tradizionale” con un pulsante.

Come altre vetture elettriche, anche questa honda EV (Electrical Vehicle) può essere guidato in modalità “one pedal” con cui si gestisce tutto con il solo pedale dell’acceleratore, massimizzando così il recupero di energia in frenata. Altrimenti si può regolare la frenata in ricarica con i paddle al volante.

Lo stile

Essenziale e tecnologica all’interno, stilisticamente retrò all’esterno, questo è la prima auto elettrica di Honda.

Il design della silhouette ricorda molto la prima Mini, soprattutto se guardiamo ai fari rotondi anteriori.

Ma anche una delle Honda degli anni ’60 come la N360 che per prime imitavano o meglio copiavano, le piccole europee per crescere sui mercati internazionali.

Honda N360

Honda N360

La Honda E elettrica aggiunge un tocco di modernità e stile, mantenendo delle proporzioni ottimali per l’utilizzo metropolitano.

Il prezzo della Honda E

Anche se i tecnici della Casa di Tokyo hanno cercato le migliori soluzioni economiche per questa mini cittadina, il prezzo della versione “base” di questa auto elettrica da 136 CV 35.500 euro, non è proprio tra i più economici.

Considerate le caratteristiche della vettura, anche se ha già di serie quasi tutto incluso come climatizzatore automatico, i fari a LED, gli specchietti laterali e centrale retrovisori virtuali, ed i nuovi ADAS come il cruise control adattivo, il riconoscimento della segnaletica e il mantenimento della corsia.

Ricarica Honda E

Ricarica Honda E

Per un po’ più di brio si consiglia la versione Advance dotata di un motore più potente e più ricca da 154 CV.

#tag:

Offerte Autoo

Condividi su:

Rimani sempre aggiornato!

Iscriviti alla nostra newsletter, ti terremo aggiornato sulle novità e le promozioni che più ti interessano

Grazie, la tua iscrizione è stata registrata correttamente.

Rimani sempre aggiornato!

Iscriviti alla nostra newsletter, ti terremo aggiornato sulle novità e le promozioni che più ti interessano

Grazie, la tua iscrizione è stata registrata correttamente.
Honda E, l’elettrica semplice a impatto zero.
La piccola giapponese è la soluzione economica e "green" per la città.