Guida completa ai Seggiolini Auto con Dispositivo Anti-abbandono

Un tema delicato e importante, le nuove tecnologie in aiuto dei genitori per la sicurezza dei più piccoli.
Guida completa ai Seggiolini Auto con Dispositivo Anti-abbandono

Utilizzare il seggiolino in auto è una misura che permette di trasportare i propri bambini in tutta sicurezza a bordo del veicolo.

Non si tratta di un’opzione, ma di un obbligo per proteggere l’incolumità dei più piccoli e dal 6 marzo 2020 è scattato anche l’obbligo di usare seggiolini con dispositivo antiabbandono, per proteggere i minori fino a 4 anni di età.

L’obbligo di usare i Seggiolini Auto

Per poter trasportare i propri figli in auto in tutta sicurezza e comodità esistono diverse tipologie di seggiolini auto suddivisi in categorie diverse a seconda del peso (se omologati secondo la normativa ECE-R44) o dell’altezza (se omologati I-Size o con normativa ECE-R129).

Il Codice della Strada prevede che i seggiolini auto siano obbligatori fino a quando il bambino non raggiunge i 150 cm di altezza.

Seggiolino auto

Seggiolino auto

L’acquisto del seggiolino auto si rivela dunque un aspetto importante per proteggere i più piccoli, dato che i dispositivi di sicurezza di un’automobile sono efficaci per una persona adulta, ma piuttosto inefficaci quando si tratta di bambini.

Se omologato ed utilizzato nel modo corretto dunque, il seggiolino auto garantisce la corretta protezione per i nostri figli.

Excursus storico e normative

I primi modelli di seggiolini auto hanno quasi cent’anni e risalgono addirittura agli anni ‘30 del secolo scorso quando erano costituiti da una specie di imbracatura che impediva al bambino di muoversi una volta a bordo dell’auto.

Con il passare dei decenni l’evoluzione di questo accessorio è andata più nel senso di garantire la sicurezza e protezione del bimbo grazie anche alle prime leggi emanate a questo proposito, che per gli Stati Uniti risalgono al 1971 e poi con l’introduzione del sistema LATCH (Lower Anchors and Tethers for CHildren) o Isofix nel 1995.

Seggiolino con sensore

Seggiolino con sensore

Il sistema ISOFIX è un sistema standard di fissaggio che prevede che sulla base del seggiolino auto siano posti due connettori universali da agganciare nei corrispettivi ganci che si trovano tra seduta e schienale dell'auto. In caso d’urto, con questi attacchi, il seggiolino resta meglio ancorato al sedile rispetto al solo allacciamento alla cintura di sicurezza.

In Europa la normativa di riferimento è la legge UNI EN 14988 che disciplina i requisiti in quanto a sicurezza per seggiolini auto.

Categorie di seggiolini auto

Le categorie di seggiolini auto sono quattro:

  • Seggiolini Auto 0-13 kg, conosciuti anche come Ovetto, che si possono montare sia in macchina che sul passeggino.
  • Seggiolini Auto 0-18 kg, omologati da 0 a 4 anni ed un metro di altezza. Di solito sono provvisti di riduttore per calzare tutte le taglie dei bimbi.
  • Seggiolini Auto 9-36 kg, omologati da 1 a 12 anni, sono posizionabili solamente orientati verso il senso di marcia del veicolo.
  • Seggiolini Auto 15-36 kg, omologati da 4 a 12 anni secondo la normativa ECE R44/04, si utilizzano come rialzo sfruttando le cinture di sicurezza preesistenti.

I Seggiolini con Dispositivo Antiabbandono

In seguito ad alcuni eventi tragici che sono sfociati nel decesso di alcuni piccoli dimenticati in auto dai propri genitori per svariate cause, a novembre 2019 è stata approvata la legge “Salva bambini” che introduce l’obbligo di installare seggiolini anti abbandono sulla propria auto a partire dal 6 marzo 2020 per tutti coloro che trasportino bambini di età inferiore a 4 anni.

Per coloro che infrangono la denominata legge anti abbandono la multa prevista va da 81 a 326 euro, la stessa applicata in caso di mancato uso delle cinture di sicurezza, oltre ad una decurtazione di 5 punti dalla patente. Se il conducente è recidivo la pena può comportare la sospensione della patente di guida fino a due mesi.

Controlli di Polizia

Controlli di Polizia

Come funziona il dispositivo anti abbandono

Il funzionamento del seggiolino antiabbandono è abbastanza semplice.

Un dispositivo elettronico dotato di sensore antiabbandono viene installato sul seggiolino auto, e questo dispositivo emette un segnale collegato allo smartphone dell’automobilista, se si lascia il veicolo con bimbo a bordo.

Collegamento con App mobile

Collegamento con App mobile

Se il conducente ignora il messaggio, l’allerta verrà inviata automaticamente ad altri cellulari configurati come recettori del messaggio, come i familiari ed i numeri di emergenza.

Tipologie e caratteristiche di seggiolini e dispositivi anti abbandono

Esistono 4 tipologie di dispositivo antiabbandono:

  • Dispositivo antiabbandono integrato direttamente nel seggiolino auto come uno dei suoi componenti;
  • Dispositivo antiabbandono fornito in dotazione tra gli accessori auto;
  • Dispositivi antiabbandono universali esterni acquistati separatamente e da applicare al seggiolino, con la possibilità di adattarsi a tutti i tipi di seggiolini;
  • Dispositivi anti abbandono ad hoc da applicare sul seggiolino di una specifica marca.
Cuscino con sensore presenza bambino

Cuscino con sensore presenza bambino

Le caratteristiche indispensabili dei seggiolini antiabbandono sono:

  • Devono attivarsi automaticamente ad ogni utilizzo, dunque ogni volta che il bambino viene messo sul seggiolino, ed inviare un segnale di conferma di attivazione al conducente;
  • Devono possedere un allarme anti abbandono sia visivo che acustico o con vibrazioni, percepibili sia all'interno sia all'esterno del veicolo;
  • Devono funzionare grazie a un sistema di sensori antiabbandono elettronici;
  • Devono essere compatibili con gli attacchi delle cinture e del seggiolino senza però doverne modificare o alterare le caratteristiche di omologazione;
  • Devono inviare un segnale in caso di batteria scarica;
  • Il dispositivo antiabbandono può essere collegato con il sistema di comunicazione degli smartphone.

Pro e contro dei seggiolini antiabbandono

Al momento dell’acquisto del dispositivo antiabbandono vanno dunque soppesati i pro e contro a seconda della tipologia.

I dispositivi antiabbandono universali hanno il vantaggio di essere versatili e di poter esser applicati su qualsiasi seggiolino, adattandosi anche alla crescita del bimbo, e lasciando più libera la scelta al momento acquisto.

Ma bisogna fare molta attenzione all’omologazione, dato che la maggior parte dei produttori di seggiolini indicano che nessun prodotto è utilizzabile salvo quello da loro commercializzato, perché potrebbe inficiarne la sicurezza.

"Bimbo a Bordo"

Dall’altro lato troviamo i seggiolini auto con dispositivo anti abbandono integrato. Questi dispositivi anti abbandono omologati sono pratici e sicuri, ma in questo caso a far storcere il naso può essere la scelta limitata, il prezzo più elevato ed il fatto che alcuni dispositivi funzionano solo con relativa app.

Il bonus per i seggiolini antiabbandono

La legge ha previsto di dare la possibilità ai genitori di usufruire di un bonus anti abbandono di 30 euro per l’acquisto del seggiolino anti abbandono, attraverso la registrazione sul portale bonuseggiolino.it ed utilizzando le credenziali del Sistema Pubblico di Identità Digitale (SPID).

Una volta che ci si registra, viene emesso automaticamente un voucher di 30 euro da utilizzarsi esclusivamente per l’acquisto presso uno dei negozi riconosciuti dal sistema.

Costo dei seggiolini con dispositivo antiabbandono

Il prezzo dei seggiolini auto variano molto a seconda del modello.

La spesa per un acquirente può andare dai 70/80 euro di un modello base sino ai 400/500 euro di un prodotto di qualità.

Il prezzo di un seggiolino anti abbandono può invece variare tra i 150 ed i 350 euro. È una spesa necessaria a garantire la sicurezza dei propri figli, per cui si tratta sempre di un ottimo investimento.

Dispositivo anti abbandono per accendisigari

Dispositivo anti abbandono per accendisigari

Diversi produttori di seggiolini propongono anche dispositivi anti-abbandono che possono essere acquistati separatamente con prezzi che vanno dai 30 ai 90 euro.

Alcuni esempi sono l’Allarme Seggiolino Bebè Confort E-safety a 69 euro, che è un cuscino anti abbandono intelligente collegato direttamente alla relativa applicazione per smartphone, e l’allarme Chicco Bebècare EasyTech il cui prezzo si aggira sui 40 euro.

Calcolando che il bonus seggiolini auto copre fino a 30 euro di spesa, vale la pena puntare sui modelli di qualità migliore che offrono le maggiori garanzie.

#tag:

Offerte Autoo

Condividi su:

Rimani sempre aggiornato!

Iscriviti alla nostra newsletter, ti terremo aggiornato sulle novità e le promozioni che più ti interessano

Grazie, la tua iscrizione è stata registrata correttamente.

Rimani sempre aggiornato!

Iscriviti alla nostra newsletter, ti terremo aggiornato sulle novità e le promozioni che più ti interessano

Grazie, la tua iscrizione è stata registrata correttamente.
Guida completa ai Seggiolini Auto con Dispositivo Anti-abbandono
Un tema delicato e importante, le nuove tecnologie in aiuto dei genitori per la sicurezza dei più piccoli.