L’auto connessa a guida autonoma - Benefici e rischi

L'utilizzo di nuove tecnologie per la guida pone degli interrogativi a case e governi
L’auto connessa a guida autonoma - Benefici e rischi

Da un rapporto Findomestic sulla mobilità in Europa, sembra che l’automobile a guida autonoma affascini il pubblico italiano di più di quello che accade nel resto d’Europa. Settantanove italiani su cento pensano che i sistemi a guida autonoma diventeranno realtà (75% nel resto d’Europa). Lo scetticismo rimane a livelli elevati (55% in Europa, solo il 32% nel Regno Unito).

Cosa sappiamo di questo nuovo modo di concepire la guida (e la vita a bordo delle vetture) ? Quali sono i pro e contro dell’utilizzo di tecnologie all’avanguardia sulle auto? Fino a che punto si può spingere il controllo dell’intelligenza artificiale nella guida di tutti i giorni? E poi di chi è la responsabilità in caso di sinistro o eventualmente in caso di morte delle persone coinvolte (passeggeri, pedoni o altri automobilisti)?


Questa domanda in particolare sorge spontanea dopo che in California è accaduto il primo decesso a causa di una vettura Tesla che viaggiava con il sistema di guida autonoma inserito. In questo stato infatti è consentito l’utilizzo di sistemi a guida autonoma su alcune strade principali (spesso autostrade o strade a scorrimento veloce con accessi regolamentati). Tra l’altro, il conducente della vettura in oggetto era un attivo sostenitore di questa tecnologia della casa di Palo Alto, e ad oggi si sta cercando di capire cosa ha mandato in tilt il sistema di riconoscimento ostacoli per cui la vettura di fatto si è schiantata contro un camion senza frenare.

Per i grandi trasferimenti, risulta comodo per guidatore e passeggeri concentrarsi su un film o dedicarsi ai social mentre la vettura sfreccia in autostrada seguendo il percorso impostato sul navigatore. E’ il sogno di tutti che diventa realtà. Pensate a chi lavora che può tranquillamente mandare mail o rispondere al telefono mentre prende appunti e intanto si avvicina all’appuntamento prestabilito. E’ semplicemente fantastico.

L’auto connessa a guida autonoma - Benefici e rischi

Oggi alcune vetture di alto di gamma hanno già la possibilità di viaggiare in maniera piuttosto indipendente. Pensiamo a dispositivi come il controllo di velocità di crociera adattivo che permette di mantenere la velocità impostata dal conducente e il sistema frena e accelera a seconda delle vetture o ostacoli che si presentano davanti alla vettura. Se poi questo viene abbinato al sistema che permette di mantenere l’auto nella corsia, siamo di fronte ad una tecnologia che non solo ci avvisa quando c’è un ostacolo che può generare pericolo, ma prende le necessarie precauzioni per evitare un sinistro. 

Tutto questo è già realtà oggi senza bisogno di connessioni speciali. In autonomia. E’ chiaro però che i rischi legati ad un utilizzo massiccio di questa tecnologia sono ancora elevati e di fatto essa può essere sfruttata a pieno solo in autostrada, ma con elevatissime perplessità e alti rischi.


Il passo successivo è la vettura connessa che necessita di tecnologie e di infrastrutture a costo molto elevato, oggi in fase di pilotaggio. Innanzitutto l’auto deve essere connessa a reti velocissime, poi deve essere connessa a reti legate alle strade che si percorrono per avere informazioni sulle condizioni del percorso e su quello che sta avvenendo nello specifico “davanti” e sulle condizioni specifiche della strada. Terzo, deve essere connessa alle vetture vicine per avere informazioni dedicate sul traffico e imprevisti in tempo reale. Se per esempio due o trecento metri avanti a noi è presente una vettura ferma o in avaria, il sistema deve poter contare su almeno due reti che informano la vettura a guida autonoma dei rischi connessi affinché possa rallentare, fermarsi o deviare l’ostacolo.

L’auto connessa a guida autonoma - Benefici e rischi

Condividi su:
#tag:

Offerte Autoo

Rimani sempre aggiornato!

Iscriviti alla nostra newsletter, ti terremo aggiornato sulle novità e le promozioni che più ti interessano

Grazie, la tua iscrizione è stata registrata correttamente.
L’auto connessa a guida autonoma - Benefici e rischi
L'utilizzo di nuove tecnologie per la guida pone degli interrogativi a case e governi