Lusso e prestazioni al Salone Auto di New York: dall'America auto elettriche e personalizzazioni estreme

Tutto questo in scena al NYIAS
Lusso e prestazioni al Salone Auto di New York: dall'America auto elettriche e personalizzazioni estreme

Al Salone Internazionale dell’automobile di New York NYIAS (New York International Auto Show) troviamo i due fronti dell’auto, le nuove generazioni elettriche ed i mostri a benzina ricchi di cavalli, pelle, carbonio e cilindri a volontà. Gli uni di fronte agli altri.

Gli italiani della Casa del Tridente si presentano nella Grande Mela con qualcosa di esclusivo, di lussuoso e di unico. Parliamo delle personalizzazioni One Of One e i nuovi interni in Pelletessuta, creati in esclusiva da Ermenegildo Zegna per Maserati. I tessuti sono abbinati al colore esterno bronzo, la selleria in soffice nappa tessuta è il frutto della ricerca all'avanguardia dello stilista biellese: morbida, leggera e pregiata, usa un materiale che non solo dura nel tempo, ma apporta un tocco di comfort ed esclusività agli interni della vettura.

Maserati Levante S Q4 GranSport

Maserati Levante S Q4 GranSport

La Casa modenese sfodera il meglio della tradizione artigianale italiana in fatto di moda ed eleganza, che si abbina perfettamente alle vetture ad alte prestazioni, come la Levante. I pochi fortunati clienti del marchio potranno scegliere tra migliaia di abbinamenti per gli interni e gli esterni, in base aelle proprie esigenze e dei propri gusti personali.

Maserati Levante Trofeo

Maserati Levante Trofeo

Le prestazioni sono da favola per un SUV di medie dimensioni come questo: il motore V8 doppio Turbo da 3,8 litri di cilindrata sviluppa 550 CV di potenza per una coppia astronomica di 730 Nm. Velocità massima di 292 Km/h, l’accelerazione da 0 a 100 Km/h in 4,2 secondi. Cerchi da 18 pollici di serie, optional 19, doppi terminali di scarico cromati e lucidi, vistoso diffusore posteriore come biglietto da visita.

 Nell’abitacolo, si possono scegliere gli abbinamenti (de gustibus) in legno di quercia antracite o noce, sempre a poro aperto oppure allumino/frassino nero o quello carbonio/alluminio.


Mercede AMG C63

Mercede AMG C63

Mercedes AMG C 63 con motore V8 4.0 biturbo da 510 cavalli e accelerazione 0-100 in 3,9 secondi (C 63 S) e velocità massima autolimitata a 290 Km/h. Sospensioni meccaniche a regolazione elettronica, differenziale autobloccante a gestione elettronica e sterzo elettromeccanico a rapporto di trasmissione variabile, questi gli ingredienti di successo di questa vettura superprestazionale e marcatamente sportiva.


Porsche regala emozioni forti legati alla storia del modello e di questa versione speciale della 911, la Speedster. L’auto di produzione, che verrà costruita in 1.948 esemplari, come l’anno di fondazione della casa tedesca.

Questa versione rende onore alla splendida 356 - 1500 Speedster del 1955. Peso ridotto e pochi fronzoli o raffinatezze per questa vettura dalle origini corsaiole (Per ridurre il peso - portato a 1465 kg - il coperchio del bagagliaio anteriore è realizzato in fibra di carbonio composita e l'aria condizionata è stata omessa di serie, ma si può aggiungere, gratis, come optional). Tetto in tessuto azionabile solo manualmente.

Porsche 911 Speedster

Porsche 911 Speedster

Motore 6 cilindri Boxer sei cilindri di 4,0 litri aspirato che vola fino a 9.000 giri (per intenderci quello dell'attuale 911 GT3 e GT3 RS) e che sviluppa 500 C. Viene abbinato esclusivamente a un cambio manuale a sei rapporti, l’accelerazione è da Formula 1: 0 a 100 in 3,8 secondi.

L' inizio produzione è prevista per metà 2019 e sarà disponibile inizialmente in USA con prezzi a partire da 275.750 dollari.

Porsche 911 Speedster

Porsche 911 Speedster

Condividi su:
#tag:

Offerte Autoo

Rimani sempre aggiornato!

Iscriviti alla nostra newsletter, ti terremo aggiornato sulle novità e le promozioni che più ti interessano

Grazie, la tua iscrizione è stata registrata correttamente.
Lusso e prestazioni al Salone Auto di New York: dall'America auto elettriche e personalizzazioni estreme
Tutto questo in scena al NYIAS