Guide
Pratiche Auto
11/11/2021

Acquisto Auto con Legge 104, quali sono i requisiti per usufruirne e le agevolazioni previste

Andiamo insieme a scoprire i benefici della legge 104 e come essi si interfaccino al momento dell’acquisto di una vettura nuova o usata
Acquisto Auto con Legge 104, quali sono i requisiti per usufruirne e le agevolazioni previste

Nel nostro Paese il tema dell’acquisto auto usufruendo dei benefici della legge 104 è un tema noto, ma non sempre nel dettaglio. Per questo motivo con questo articolo vogliamo fornirvi una panoramica di come funzioni nel dettaglio questa modalità di acquisto per un’auto nuova o usata che sia.

Le agevolazioni infatti sono importanti, ma sono giustamente dedicate solo a chi ha il diritto di fruirne. La legge 104 prevede infatti misure a sostegno dell’acquisto e della manutenzione di vetture dedicate esplicitamente a persone diversamente abili.

I titolari della legge 104 possono avere delle agevolazioni sull’auto che sono anche notevoli (parliamo ad esempio della detrazione Irpef sull’acquisto, sulle spese di manutenzione, esenzione dal bollo auto, ecc.). In certe condizioni le agevolazioni possono essere concesse anche ad un familiare della persona diversamente abile.

Una legge complessa: chi ne ha diritto

Certo bisogna ricordare che una legge così impattante sul settore ha anche molti paletti e cavilli, per questo non sempre è facile navigare nei meandri di come essa funzioni. In primis comunque, come già detto poco sopra, è previsto che le persone con disabilità abbiano benefici fiscali sull’acquisto di auto appositamente preparate per andare incontro alle loro esigenze.

Per l’acquisto di un’auto con i benefici derivanti dalla legge 104, solo alcuni soggetti hanno diritto alle agevolazioni. Tali soggetti sono indicati nella legge stessa, ovvero:

  • I disabili con grave handicap e limitazione permanente della capacità di deambulazione
  • I disabili con ridotte o impedite capacità motorie
  • I non vedenti
  • I non udenti
  • I disabili con handicap psichico o mentale, titolari di indennità accompagnamento.
  • Infine, anche il familiare di un disabile può beneficiare dell’acquisto auto con legge 104, ma solo se il disabile sia “fiscalmente a carico” e abbia un reddito annuo inferiore a 2.840,51€.

Le nostre offerte

Vedi tutte

Coloro che sono portatori di legge 104 possono quindi avere il diritto all’acquisto di una vettura con sgravi fiscali, a condizione che l’acquirente sia un soggetto con un grave handicap certificato con verbale dalla Commissione per l’accertamento dell’handicap presso l’Asl.

È la condizione tipica di chi ottiene la 104 ossia: «persona con minorazione (singola o plurima) che abbia ridotto l’autonomia personale, correlata all’età, in modo da rendere necessario un intervento assistenziale permanente, continuativo e globale nella sfera individuale o in quella di relazione, la situazione assume connotazione di gravità»; vi sono altresì i disabili colpiti da patologie (comprese le pluriamputazioni) che comportano, come visto, una limitazione della capacità di deambulazione.

Guidatore con protesi all arto

Guidatore con protesi all'arto

Infine ricorre il caso dei disabili con ridotte o impedite capacità motorie: solo per questa categoria di persone diversamente abili, l’ottenimento delle agevolazioni è subordinato all’adattamento dell’auto alle limitate capacità del conducente beneficiario.

Per ottenere i benefici della legge 104 occorre poi che il veicolo sia utilizzato unicamente o in via prevalente, a beneficio della persona diversamente abile. È ben possibile quindi che un familiare, talora utilizzi la vettura acquistata con la legge 104 per scopo personale, purché questa casistica sia ridotta: il legislatore mira infatti ad assicurarsi che famiglie con disabili non “sfruttino” in modo indebito la patologia per accaparrarsi l’uso di un veicolo proprio.

Una limitazione assolutamente sensata e che vuole eliminare i casi di “furbetti” che si fanno portatori di benefici a cui non hanno diritto, non essendo portatori anche dell’handicap previsto dalla legge stessa.

Quali sono le agevolazioni della Legge 104?

Ma quali sono di preciso le agevolazioni, con legge 104, per l’acquisto di una vettura? Diciamo subito che le agevolazioni sono fiscali e valgono sia per l'acquisto di un'auto nuova, sia per l’acquisto di un’usata.

Godendo delle agevolazioni previste dalla legge 104, quando si compra l’auto ci si imbatte in una detrazione IRPEF del 19%, dell’IVA al 4%, esenzione dal pagamento del bollo ed esenzione dall’Imposta di Trascrizione (cioè per il passaggio di proprietà).

Guidatore con disabilita motorie

Guidatore con disabilità motorie

Naturalmente vogliamo sottolineare ancora una volta come queste agevolazioni non siano automatiche: occorre chiaramente averne diritto, e dimostrarlo.

Detrazione IRPEF

A livello pratico la detrazione del 19% sul costo del veicolo acquistato avviene direttamente all’interno della dichiarazione dei redditi. L'importo massimo detraibile corrisponde a 18.075,99 €.

È anche bene sottolineare come tale detrazione possa essere sfruttata ogni 4 anni, non sempre: questo a meno che il mezzo non sia demolito o venga, malauguratamente, rubato. Anche le spese per le riparazioni straordinarie, entro i primi 4 anni, sono detraibili, ma anche qui con limite a quota 18.075,99 €.

Le nostre offerte

Vedi tutte

IVA al 4%

Un altro elemento importante e che vale la pena menzionare è che le persone diversamente abili con gravi deficit motori, possono detrarre anche i costi per le modifiche all'auto, come ad esempio l’acceleratore e il freno manuali con controllo al volante. Gli allestimenti auto dedicati sono infatti spesso molto onerosi, e per questi importi vale l’agevolazione dell’ IVA al 4%.

La legge 104 permette il pagamento dell'IVA al 4% nel caso in cui si acquisti un'auto nuova o usata (da un concessionario) ma anche se si fanno riparazioni o adattamenti. Per poter applicare il regime dell’IVA ridotta però bisogna ricordare che l'auto che si va ad acquistare deve avere cilindrata massima corrispondente a 2.000 cm³ (se alimentata a benzina) o 2.800 cm³ (se alimentata a gasolio).

Il veicolo può avere massimo 9 posti incluso il conducente e non può essere rivenduto prima di 2 anni dall'acquisto.

Si tratta quindi come abbiamo visto di una materia complessa: occorre conoscerla al meglio per essere ben informati sui propri diritti (e doveri) in caso di acquisto con questa formula. Restate sintonizzati su AutooMag per tutti gli aggiornamenti del caso!

#tag:
Condividi su:

Rimani sempre aggiornato!

Iscriviti alla nostra newsletter, ti terremo aggiornato sulle novità e le promozioni che più ti interessano

Grazie, la tua iscrizione è stata registrata correttamente.

Rimani sempre aggiornato!

Iscriviti alla nostra newsletter, ti terremo aggiornato sulle novità e le promozioni che più ti interessano

Grazie, la tua iscrizione è stata registrata correttamente.
Acquisto Auto con Legge 104, quali sono i requisiti per usufruirne e le agevolazioni previste
Andiamo insieme a scoprire i benefici della legge 104 e come essi si interfaccino al momento dell’acquisto di una vettura nuova o usata