Check-up Auto: cosa controllare per Viaggiare Sicuri in Estate

Il check-up della tua Auto e’ fondamentale prima di partire
Check-up Auto: cosa controllare per Viaggiare Sicuri in Estate

Prima di partire per le vacanze e mettersi in viaggio, magari con la famiglia, è importante pensare alla sicurezza per affrontare il periodo estivo in tutta serenità ed evitare spiacevoli imprevisti.

Vediamo quali sono i controlli da effettuare sulle automobili prima della partenza per evitare imprevisti, rotture, o spiacevoli soste in officina durante il periodo in cui ci si vuole rilassare: l’agognata vacanza estiva.

Il Controllo dei Fluidi e Livelli

L’olio lubrificante è nel cuore del motore. La qualità dell’olio ed il corretto livello sono fondamentali. Dobbiamo controllare quindi l’intervallo di manutenzione. Anche se molte Case auto indicano da libretto di manutenzione il tagliando ogni 30.000 Km, il livello dell’olio deve essere controllato almeno 2 volte l’anno. L’ideale sarebbe sostituirlo integralmente ogni 12 mesi (insieme al filtro olio). Ogni motore necessita di un olio particolare, controllate sempre che quello utilizzato rispetti le specifiche della Casa Madre.

Cambio o rabbocco olio

Cambio o rabbocco olio

Altro fluido importante da controllare per il buon funzionamento del motore, soprattutto d’estate, è il liquido refrigerante al fine di prevenire il surriscaldamento del motore che se perdura porta alla deformazione della testa e poi alla rottura del motore (con costi astronomici di sostituzione o riparazione). Inoltre si rischia di rimanere a piedi, magari lontano da aree di sosta in autostrada ed a dover aspettare il carro attrezzi in pieno sole senza ombra. Importante è anche il liquido tergivetri che serve per la pulizia del parabrezza e del lunotto posteriore in abbinamento ai tergicristalli.

Durante il tagliando si devono sostituire, secondo le modalità indicate dalla Casa Madre, i filtro aria, filtro carburante e filtro abitacolo o filtro antipolline (importante per filtrare impurità e polveri all’interno dell’abitacolo).

Freni e sospensioni per un assetto sicuro e massima stabilità

I freni sono fondamentali per la propria ed altrui sicurezza. Un impianto in perfetta efficienza salva la vita. Dobbiamo far controllare lo stato di dischi e pastiglie freno. Un disco consumato rischia di curvarsi e genera così vibrazioni anomale, se ha troppe “righe” è sintomo di anomalie: le pastiglie devono avere ancora un buon spessore. Le tubazioni devono essere integre ed in perfetto stato prima di un lungo viaggio. Gli ammortizzatori devono essere “dritti” e non mostrare perdite di olio. Le sospensioni non devono aver subito urti. Vibrazioni al volante o in frenata sono un segnale da ascoltare per effettuare un controllo approfondito.

Disco e pastiglie freno

Disco e pastiglie freno

I Pneumatici

Una premessa: gomme in buone condizioni e gonfiate alla giusta pressione assicurano assetto, tenuta di strada, spazi di frenata ridotti, oltre a stabilità e comfort durante il viaggio.

Controlliamo quindi che il battistrada sia sufficiente (il codice della strada prevede minimo 1,6 mm di profondità per poter circolare regolarmente), poi dobbiamo verificare la pressione tenendo in considerazione il fatto che la vettura viaggerà carica di bagagli. La pressione delle gomme è diversa da modello a modello, sul libretto di manutenzione e spesso su una targhetta lato portiera è indicata la misura specifica per la propria vettura (vettura normale o a pieno carico).

Controllo del livello del battistrada

Controllo del livello del battistrada

Una corretta osservazione visiva dello pneumatico permette di vedere se ci sono dei rigonfiamenti (dovuti ad urti) o scheggiature del battistrada (dovute ad urti contro pietre), oppure chiodi o elementi appuntiti che si sono infilati nel battistrada. Queste anomalie non si possono riparare, va sostituito lo pneumatico o la coppia dello stesso asse. Non dimentichiamoci che le ruote sono cinque (a meno che sia presente il kit di gonfiaggio) e quindi di controlliamo anche la ruota di scorta.

Foratura pneumatico con chiodo

Foratura pneumatico con chiodo

Impianto Elettrico e Luci

Batteria auto

Batteria auto

Le batterie moderne sono tutte senza manutenzione, ma il livello del liquido va comunque controllato (piccole perdite o evaporazioni sono accettabili). Spesso si vede in trasparenza. Gli elettrauto hanno anche dispositivi (tester) per valutare il funzionamento della batteria ed in pochi minuti si possono escludere anomalie.

Un secondo controllo importante è quello delle luci (posizione, anabbaglianti e abbaglianti), delle frecce e degli stop per vedere bene ed essere visti e percepiti dagli altri utenti della strada. E’ utile portarsi sempre dietro una scatola con le lampadine di riserva in caso se ne guasti una. Se possibile, controllare anche che tutti i fusibili siano in ordine e funzionanti (quando uno si brucia significa che c’è stato un problema all’impianto).

Quando la vettura è molto carica, è possibile regolare l’altezza del fascio di luce per evitare di abbagliare i veicoli che si incontrano (e per una migliore visibilità).

Il climatizzatore

Ricarica impianto condizionamento

Ricarica impianto condizionamento

Ultimo ma non da meno è l’impianto di climatizzazione che serve per raffrescare l’abitacolo e deumidificare l’aria per un miglior comfort di viaggio. Anche una temperatura e clima ottimale significa sicurezza e maggiore attenzione alla guida.

Se l’impianto di climatizzazione non raffredda l’aria a dovere, siamo in presenza di perdite del circuito oppure dobbiamo effettuare la ricarica del gas dell’aria condizionata.

Tergicristalli, Dotazione di Sicurezza e Documenti

Tergicristalli

Tergicristalli

Da ultimo, controllate le spazzole tergicristallo, per verificarne corretta installazione ed integrità della gomma (altrimenti si rischia di rovinare il parabrezza).

Dispositivi di sicurezza

Dispositivi di sicurezza

Controllate anche di avere a bordo – le dotazioni di sicurezza, ovvero il triangolo d’emergenza e il giubbino catarifrangente.

Infine, ricordatevi di controllare di avere a bordo vettura il libretto di circolazione e il certificato assicurativo. Controllate, prima di partire, che la vostra patente di guida sia ancora valida.

Buon viaggio!

Condividi su:
#tag:

Offerte Autoo

Rimani sempre aggiornato!

Iscriviti alla nostra newsletter, ti terremo aggiornato sulle novità e le promozioni che più ti interessano

Grazie, la tua iscrizione è stata registrata correttamente.
Check-up Auto: cosa controllare per Viaggiare Sicuri in Estate
Il check-up della tua Auto e’ fondamentale prima di partire